"Somministrava alcool a tre minorenni", denunciato il titolare di un pub

I poliziotti hanno anche contestato l'aggravante visto che una di queste bevande è stata data ad un quindicenne

Somministrava bevande alcoliche ai minorenni. Il titolare di un noto pub di Canicattì è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Contestata anche l'aggravante: aver venduto alcool a infrasedicenne. 

I poliziotti del commissariato di Canicattì, quelli della squadra amministrativa in particolar modo, stanno portando avanti una raffica di controlli - serali e notturni - nei locali pubblici frequentati in occasione della movida. Ed è proprio in occasione di queste verifiche che è stata scoperta la somministrazione di alcool ai ragazzini. Gli addetti al banco bar - hanno accertato i poliziotti - avevano dato bevande alcooliche a tre minori di cui un quindicenne, violando le norme penali e l'ordinanza sindacale che lo vieta.

Durante la raffica di controlli, gli agenti del commissariato hanno riscontrato una irregolarità amministrativa, a carico di un altro esercizio commerciale, e hanno elevato sanzione amministrativa di 2000 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento