Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

"Usura e tentata estorsione", dopo la fuga delle vittime la denuncia: chiesta condanna per due fratelli

Il pm propone 6 anni di reclusione per Giuseppe Maira, 4 anni e 8 mesi per Antonio. Anche un'associazione antiracket chiede i danni

FOTO ARCHIVIO

Settantamila euro per saldare un prestito di 25mila con minacce nei confronti delle vittime che, in effetti, in un primo momento erano state molto poco propense a denunciare salvo poi fare marcia indietro e costituirsi pure parte civile.

Il pubblico ministero Elenia Manno ha chiesto la condanna dei fratelli Antonio e Giuseppe Maira, rispettivamente 69 e 63 anni di Canicattì, accusati di concorso in estorsione aggravata ed usura. Sei anni è la proposta di pena per Giuseppe, 4 anni e 8 mesi per Antonio. 

I due imputati, difesi dagli avvocati Giovanni Salvaggio e Maria Marchese, in occasione dell'interrogatorio, si erano difesi respingendo le accuse mosse da un imprenditore che, secondo la sua versione, sarebbe stato costretto a restituirgli 70mila euro a fronte di un prestito di 25mila euro: per questa vicenda sono contestati i reati di usura e tentata estorsione. L'indagine ha accertato altri due episodi di usura con altre vittime di cui sarebbe responsabile il solo Giuseppe. 

La prima vittima, dopo avere denunciato i due fratelli in maniera “informale”, ha avuto dei tentennamenti. In ogni caso ha fatto scattare l'indagine, con le consuete intercettazioni e i servizi di osservazione e controllo a distanza, che ha consentito di raccogliere elementi a supporto dell'accusa. Poi, dopo essersi rifugiato in Veneto per tentare di fuggire ai suoi strozzini che lo avrebbero pure minacciato, oltre che avvicinato attraverso i familiari, decise di parlare e raccontare tutto. Due delle tre vittime, assistite dall'avvocato Calogero Meli, si sono costituite parte civile insieme a Sos imprese e Rete per la Legalità, difese dall'avvocato Natalija Bukumirovic. 

Il 22 gennaio, dopo le arringhe dei difensori degli imputati, il gup Stefano Zammuto emetterà la sentenza.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Usura e tentata estorsione", dopo la fuga delle vittime la denuncia: chiesta condanna per due fratelli

AgrigentoNotizie è in caricamento