menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canicattì, Consorzio "Tre sorgenti": sindaci riuniti per l'acqua pubblica

Si è svolta oggi una riunione nella sede di Canicattì del consorzio "Tre sorgenti" per discutere del servizio idrico e della possibilità di tornare alla gestione pubblica dell'acqua

Si è svolta oggi una riunione di alcuni sindaci che nella sede di Canicattì del consorzio "Tre sorgenti" hanno discusso del servizio idrico e della possibilità di tornare alla gestione pubblica dell'acqua.

All'incontro erano presenti anche alcuni consiglieri di Canicattì e Palma di Montechiaro.

"Il giorno 29 o 30 gennaio si torna a deliberare nei consigli dei comuni che fano parte del consorzio - ha detto il sindaco palmese Pasquale Amato -. Se non sarà decisa la revoca della cessione al privato, è bene che i cittadini sappiano che si regalano risorse delle nostre sorgenti del consorzio,

ma anche che i sindaci invece di consegnare le reti dovrebbero impegnarsi a richiedere a Girgenti acque i circa 17milioni di crediti vantati nei confronti della società che gestisce il servizio idrico in provincia.

Chiediamo che almeno il gestore compensi il debito con una riduzione nelle bollette dei cittadini dei comuni del consorzio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento