"Ha sparato all'ex marito della propria compagna", la madre e la sorella lo difendono

Il processo al trentaseienne Gianluca Scaccia è giunto alle battute conclusive, in aula gli ultimi testi

Gianluca Scaccia

"Quella mattina mio figlio era tranquillo, sono sicuro che è stato accusato per vendetta". La madre di Gianluca Scaccia, il pastore trentaseienne imputato del tentato omicidio, a colpi di pistola, di Vincenzo Curto, di un anno più giovane, ex marito della sua nuova compagna al quale - secondo l'accusa - avrebbe sparato per vendicare un loro presunto riavvicinamento, difende in aula figlio.

La donna - Giovanna Corbo - è una degli ultimi testi citati dal difensore dell'imputato, l'avvocato Angela Porcello. La donna ha rivelato di tenere "la valigia sempre pronta per il carcere", visto che il figlio negli ultimi anni è stato arrestato numerose volte e ha detto di non credere che, a sparare a Curto, il 26 giugno del 2017, sarebbe stato il figlio.

"Non credo, Curto lo avrà accusato per rabbia visto che Gianluca aveva una relazione con la sua ex moglie. La mattina dopo l'agguato, mio figlio era tranquillo". Il pubblico ministero Alessandra Russo le fa notare un dettaglio. "Hanno trovato i bossoli davanti alla sua casa di campagna? Non so, così dicono".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sorella di Gianluca Scaccia - Maria Pia Sharon - motiva il suo sfogo social, con un post carico di insulti, pubblicato sul suo profilo Facebook pochi giorni dopo l'agguato. "Ero arrabbiata con Curto - ha detto rispondendo all'avvocato Porcello - perchè ha rovinato Gianluca e la nostra famiglia per rabbia e gelosia. Sono certa che lo ha accusato falsamente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento