"Utilizzano il veleno per vigneti": strage di cani e gatti denunciata sui social

Le forze dell'ordine avuta notizia in maniera informale di quanto accaduto hanno avviato i riscontri nell'attesa di una formale denuncia contro ignoti

La strage di cani a Sciacca (foto ARCHIVIO)

"Tra la via Napoli e la via Trabia zona San Biagio c'è un mostro perché così si può definire un essere spregevole che uccide i gatti e i cani avvelenandoli con il veleno dei vigneti. Ha ucciso più di 15 gatti più una cagnolina dolcissima di 8 anni ed in più il mio gatto di 5 anni. Tra l'altro questi animali hanno dei proprietari e nel quartiere siamo sconcertati. Non si può accettare una cosa simile. Questo assassino di animali si aggira di notte buttando nei tetti delle case e per terra polpette con veleno e anche ali di pollo". Arriva così, sui social, e non è la sola, la pubblica denuncia di una strage di cani e gatti nel centro storico di Canicattì. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le forze dell'ordine avuta notizia in maniera informale di quanto accaduto hanno avviato i riscontri nell'attesa sempre di una formale denuncia contro ignoti. Non è da escludere che chi ha sparso nel quartiere San Biagio le esche avvelenate possa essere residente nella zona o in una vicina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento