menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stipendi in ritardo, proclamato un nuovo sciopero dei netturbini

Gli operatori ecologici incroceranno le braccia nella giornata di martedì quando è prevista la raccolta di plastica e metalli

Non hanno ancora incassato gli stipendi di luglio ed agosto. I netturbini in servizio nel cantiere di Canicattì, assieme ai sindacati di categoria, hanno proclamato per martedì una nuova giornata di sciopero. La decisione arriva dopo una serie di assemblee sindacali. Dello sciopero è stata già informata - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - l'amministrazione comunale. Sono febbrili le trattative per fare desistere i netturbini dall'intenzione, proclamata, di scioperare per martedì 10. In quella giornata è prevista la raccolta di plastica e metalli e, di fatto, i disagi dovrebbero essere limitati. Il Comune di Canicattì ha comunque pagato una fattura alle imprese che potranno così "girare" i soldi ai dipendenti.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento