Cronaca

"Molestie e minacce nonostante il divieto di avvicinamento", arrestato 37enne

In esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare – emessa dal giudice per le indagini preliminari - i carabinieri hanno posto ai domiciliari l'indagato

(foto ARCHIVIO)

Nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla coppia, ha – stando all’accusa – continuato a molestare e a minacciare gravemente le due vittime.

E’ in esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare – emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento - che i carabinieri di Canicattì hanno arrestato, e posto ai domiciliari, un disoccupato trentasettenne. Stando a quanto è emerso dal fittissimo riserbo dei carabinieri della compagnia di Canicattì, il trentasettenne da tempo perseguiterebbe la coppia, motivo per il quale a suo carico era stata disposta la misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime. Misura che avrebbe però, e anche ripetutamente, violato, tant’è che è stata aggravata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Molestie e minacce nonostante il divieto di avvicinamento", arrestato 37enne

AgrigentoNotizie è in caricamento