menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Spaccio di stupefacenti", deve scontare 10 mesi: arrestato 44enne

I poliziotti di Canicattì hanno eseguito l’ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo. Quelli di Sciacca hanno invece sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza un sessantacinquenne

Deve scontare la pena residua di dieci mesi di reclusione, essendo stato riconosciuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti del commissariato di Canicattì, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, hanno arrestato – in esecuzione ad un’ordinanza di sottoposizione alla misura alternativa della detenzione domiciliare – L. C. R., nullafacente, quarantaquattrenne di Canicattì. Gli agenti hanno, di fatto, eseguito l’ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo e, dopo le formalità di rito, il canicattinese è stato accompagnato al domicilio che ha indicato per espiare, appunto, la pena residua di 10 mesi.

I poliziotti del commissariato di Sciacca hanno, invece, sempre negli ultimi giorni, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno e dimora, un sessantacinquenne saccense. Tanto nel caso di Canicattì quanto in quello di Sciacca, le due persone verranno, naturalmente, sottoposte a controlli periodici e sistematici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento