Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Tre casi Covid-19 in reparto, nuova sanificazione e indagine epidemiologica

L'unità operativa è stata temporaneamente, e in via precauzionale, chiusa

Una veduta del "Barone Lombardo"

I canicattinesi infettati dal Covid-19 restano fermi a 2. In città è, però, come da prescrizioni del protocollo sanitario, corsa contro il tempo per sanificare gli ambienti ospedalieri del "Barone Lombardo". Dopo il tampone Coronavirus risultato positivo per un medico 43enne e una infermiera 55enne - entrambi residenti a Licata - in servizio in un reparto dell'ospedale di Canicattì è ripartita anche l'indagine epidemiologica per gli operatori sanitari e gli interventi di disinfestazione e sanificazione. Il reparto dove i contagiati erano in servizio è stato, temporaneamente e in via precauzionale, chiuso.  

Due nuovi tamponi positivi, salgono ad 8 i contagiati dal Covid-19 a Licata

Lo scorso 20 marzo, una infermiera - in servizio nello stesso reparto degli ultimi due contagiati - era risultata infetta. Dopo la primissima indagine epidemiologica, che ha dato appunto esito positivo per il medico e l'infermiera che vivono a Licata, adesso è di fatto ripartina una nuova raffica di test. Tamponi che, a quanto pare, riguarderanno tutto il personale sanitario del "Barone Lombardo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre casi Covid-19 in reparto, nuova sanificazione e indagine epidemiologica

AgrigentoNotizie è in caricamento