Coronavirus, da lunedì si cambia: nuovi orari per le attività lavorative e riaperti i cimiteri

Il sindaco: "Officine meccaniche, carrozzerie, elettrauti, gommisti, autolavaggi apriranno dalle 6 alle 18 con l’obbligo di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro e ingressi dilazionati"

Il sindaco Ettore Di Ventura

Slancio in avanti da parte del sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, che - venendo incontro alle esigenze dei lavoratori ma anche dell'intera cittadinanza - ha rimodulato gli orari di apertura delle attività commerciali al dettaglio non sospese ad eccezione di generi alimentari e farmacie nonché l’accesso cimitero comunale. 

Da lunedì, a Canicattì, le attività commerciali, eccetto generi alimentari e farmacie,  e le attività di riparazione autoveicoli e motocicli (cod.Ateco 45 officine meccaniche, carrozzerie, elettrauti, gommisti, autolavaggi) apriranno dalle 6 alle 18 con l’obbligo di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro e ingressi dilazionati. Sarà vietato sostare all’interno dei locali per un tempo superiore a quello necessario.  

L’accesso al cimitero per le visite ai defunti, per il quale sarà mantenuto il consueto orario di apertura, è consentito col vincolo di evitare assembramenti e nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro. Il personale comunale sarà incaricato di vigilare sul rispetto di tali vincoli e, in caso di affluenza tale da non garantire il rispetto delle norme sul divieto di assembramento, provvederà alla momentanea chiusura dei cancelli. Le inosservanze - ricorda il sindaco - saranno soggette a sanzioni. 

Misure anticontagio

Prorogata fino al 15 maggio la chiusura pomeridiana del martedì e giovedì degli uffici comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento