menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canicattì, rapina al distributore "Q8": il bottino è di 5mila euro

Il fatto è avvenuto poco prima dell'orario di chiusura. Il colpo è stato messo a segno in pochissimi minuti. I malviventi hanno minacciato con un arma da fuoco il dipendente, che non ha potuto far altro che consegnare il guadagno giornaliero

Volto coperto e armati di pistola, sono stati due i malviventi che lunedì sera, hanno rapinanto il distributore di carburante Q8 in contrada Madonna l'Aiuto,  lungo la statale 123: Canicattì- Campobello di Licata.

I rapinatori hanno portato con sè circa 5 mila euro, il tutto è avvenuto poco prima dell'orario di chiusura. Il colpo è stato messo a segno in pochissimi minuti. I malviventi hanno minacciato  con un arma da fuoco l'impiegato, che non ha potuto far altro che consegnare il guadagno giornaliero. Da lì il repentino Sos giunto nella centrale operativa di carabinieri della locale compagnia, coordinati dal capitano Salvatore Menna.

I carabinieri hanno messo su una vera e propria "caccia a l'uomo", cercando da subito di individuare l'autovettura. Ogni tentativo è stato inutile, in quanto i malviventi non sono stati rintracciati. 

Nessun segno particolare, o accento strano, i rapinatori sembrano esser spariti nell'ombra. Nelle prossime ore verranno acquisite le immagini del sistema di video sorveglianza,  posto a "presidiare" il distributore di contrada Madonna dell'Aiuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento