Cronaca Canicattì

Aggredite e picchiate dai propri compagni, scattano 3 ammonimenti

In un caso, un marito è stato allontanato d'urgenza dall'abitazione. Un provvedimento di polizia già convalidato dall'Autorità giudiziaria che ha condiviso la necessità di interrompere, a salvaguardia dell'incolumità della moglie, le pericolose condotte

Uomini violenti. Mariti e compagni che hanno aggredito fisicamente, oltre che verbalmente e psicologicamente, coloro che erano le proprie compagne di vita. Donne, maltrattate appunto, che hanno dovuto fare ricorso alle cure dei medici. Tre gli ammonimenti, firmati dal questore di Agrigento Rosa Maria Iraci, e notificati dagli agenti del commissariato di Canicattì.

Gli agenti, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, a seguito delle segnalazioni fatte dalle persone offese dalle gravi e ripetute violenze, hanno proposto e poi, appunto, notificato gli ammonimenti. I tre uomini sono stati "invitati" a tenere un comportamento conforme alle leggi. Gli ammonimenti, la cui violazione viene sanzionata con la possibilità di arresto anche in assenza di denuncia, sono stati emessi immediatamente per porre fine alle pericolose condotte degli uomini che sono sfociate in aggressioni anche fisiche.

Uno degli uomini, dopo l'intervento della volante del commissariato per violenze familiari, è stato allontanato d'urgenza dall'abitazione. Un provvedimento di polizia già convalidato dall'Autorità giudiziaria che ha condiviso la necessità di interrompere, a salvaguardia dell'incolumità della moglie, le pericolose condotte che potevano sfociare in più gravi reati. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredite e picchiate dai propri compagni, scattano 3 ammonimenti

AgrigentoNotizie è in caricamento