Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Nuova notte di fuoco a Canicattì: distrutta un'utilitaria e danneggiata una seconda auto

Le fiamme si sono sviluppate nella Volkswagen Passat di proprietà di un impiegato quarantenne e si sono estese anche ad una Alfa Romeo

(foto ARCHIVIO)

Nuova notte di fuoco a Canicattì. Questa volta, in via San Pio da Pietralcina, è stata avvolta e devastata dalle fiamme una Volkswagen Passat di proprietà di un impiegato quarantenne. L'incendio s'è esteso anche, danneggiandola marginalmente, all'autovettura che era posteggiata a pochi passi: una Alfa Romeo. Era da poco passata l'una, della notte fra ieri e oggi, quando l'Sos risuonava alla centrale operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento. In via San Pio da Pietralcina intervenivano, naturalmente, i pompieri del distaccamento di Canicattì che restavano al lavoro, cercando di fronteggiare le fiamme, fino a poco dopo le due. 

Sul posto, anche i poliziotti del commissariato cittadino. Gli agenti, una volta che i pompieri sono riusciti ad avere la meglio sulle fiamme, hanno subito avviato le indagini per stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale. Le cause del rogo non sono risultate essere immediatamente chiare. Nessuna ipotesi, nemmeno quella dolosa, viene al momento esclusa. Servirà del tempo, e servirà che l'attività investigativa della polizia di Stato progredisca, per provare a fare chiarezza su cosa sia accaduto. 

I continui roghi di autovetture, a Canicattì, si stanno però facendo - e questo è un dato di fatto - allarmante. Esattamente per come era accaduto nei mesi scorsi a Licata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova notte di fuoco a Canicattì: distrutta un'utilitaria e danneggiata una seconda auto

AgrigentoNotizie è in caricamento