Notte di fuoco in pieno centro: incenerite due auto e danni ad un palazzo

I pompieri, per circa 2 ore, hanno provato a salvare il salvabile: annerito il prospetto e il portone dello stabile davanti il quale i mezzi erano stati lasciati posteggiati. Delle indagini si sta occupando la polizia

Un precedente incendio nell'Agrigentino (foto ARCHIVIO)

Notte di fuoco in via Antonio Canova, nel centro di Canicattì. A bruciare una Golf Volkswagen e una Ford Fiesta di proprietà di un bracciante agricolo e di una casalinga. Le due utilitarie sono state completamente incenerite dalle altissime fiamme che hanno anche annerito il prospetto e il portone dello stabile dinanzi al quale erano state lasciate posteggiate. 

La notte d'inferno è cominciata alle 3,15 circa. Qualcuno, accorgendosi delle alte fiamme, ha subito chiesto "aiuto" ai vigili del fuoco del distaccamento cittadino. In via Antonio Canova anche i poliziotti del commissariato. I pompieri, idranti alla mano, hanno provato a salvare il salvabile. Ma alla fine c'è stato veramente poco da fare: le due autovetture sono andate completamente distrutte. Fino alle 5,10 circa, i pompieri sono rimasti nel cuore di Canicattì dove hanno messo tutto in sicurezza. Sul posto anche i tecnici dell'Enel. 

I poliziotti del commissariato di Canicattì hanno, naturalmente e immediatamente, avviato l'attività investigativa. Non ci sono conferme istituzionali al riguardo - anzi, il riserbo è praticamente categorico -, ma l'ipotesi investigativa privilegiata sembrerebbe essere quella di un incendio doloso. Spetterà, però, naturalmente alle indagini - che al momento sono ancora in fase embrionale - fare chiarezza e stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale del rogo. Verosimilmente, come procedura investigativa esige, sono stati già sentiti i proprietari delle due autovetture: il bracciante agricolo e la casalinga. Appare scontato che le fiamme siano divampate da un'autovettura, forse quella di proprietà del bracciante agricolo, per poi estendersi anche all'altra.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento