Cronaca Canicattì

"Topo di appartamento" sorpreso dalla polizia dopo avere forzato una finestra, arrestato 30enne

Gli agenti sono intervenuti dopo la segnalazione alla sala operativa di movimenti sospetti nei pressi di uno stabile

I poliziotti del commissariato di Canicattì hanno arrestato un trentenne con l'accusa di tentato furto aggravato. Gli agenti, avvisati da una telefonata alla sala operativa, sono intervenuti, nella notte fra venerdì e sabato, dopo avere ricevuto la segnalazione di una persona sospetta all'interno di uno stabile del centro.

I poliziotti hanno trovato il trentenne, già destinatario dell'avviso orale da parte del questore, all'interno di una casa dove era entrato dopo avere forzato una finestra. Il pm, nell'attesa dell'udienza di convalida, lo aveva posto agli arresti domiciliari. Il giudice, in seguito, ha applicato la misura cautelare dell'obbligo di firma per tre volte alla settimana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Topo di appartamento" sorpreso dalla polizia dopo avere forzato una finestra, arrestato 30enne

AgrigentoNotizie è in caricamento