rotate-mobile
Cronaca Canicattì

"Si allontana dalla comunità alloggio dove espiava le pene": rintracciato e arrestato

Il ventenne stava scontando 4 distinte condanne del tribunale per i minorenni di Palermo per ricettazione, furti aggravati in abitazione e tentata rapina aggravata

In quella comunità alloggio per disabili psichici stava scontando, da dicembre, un cumulo di pene derivanti da 4 distinte condanne del tribunale per i minorenni di Palermo per ricettazione, furti aggravati in abitazione, tentata rapina aggravata. Condanne che avevano determinato un totale di 5 anni 3 mesi e 25 di reclusione. Ma da qualle comunità, dove era stato collocato come misura alternativa alla detenzione domiciliare, il ventenne romeno si è arbitrariamente allontanato. Sono, naturalmente, scattate le ricerche e sabato scorso i poliziotti del commissariato di Canicattì sono riusciti a ritrovare il giovane. 

In esecuzione di un'ordinanza di revoca della misura alternativa alla detenzione, emessa dal tribunale di Sorveglianza di Palermo, il ventenne è stato arrestato. Dopo le formalità, S.I.R. è stato portato alla casa circondariale Pasquale Di Lorenzo di Agrigento.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Si allontana dalla comunità alloggio dove espiava le pene": rintracciato e arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento