Cronaca

Piccoli addebiti settimanali su carta di credito, 40enne scopre 14 transazioni

Ad una ventiquattrenne sono invece sparatiti poco più di 60 euro perché sulla sua carta PostaPay sono stati fatti tre prelievi da 20,76 euro ciascuno

Uno – un quarantunenne – s’è visto fare 14 addebiti con cadenza settimanale da 9,99 euro ciascuno, arrivando a perdere, dalla carta di credito, ben 138,60 euro complessivi. L’altra – una ventiquattrenne – ha perso invece poco più di 60 euro perché sulla sua carta PostaPay sono stati fatti tre addebiti da 20,76 euro ciascuno. Due le nuove, recentissime, denunce – per altrettanti frodi online – che sono state formalizzate, a carico di ignoti, da altrettanti canicattinesi. Entrambi hanno disconosciuto i pagamenti che sono stati fatti con i loro strumenti finanziari. Entrambi sono venuti a conoscenza d’aver perso i soldi, controllando le relative App. Subito, inevitabilmente, si sono insospettiti e hanno bloccato le carte.

Poi, per effettuare appunto il disconoscimento dei pagamenti, si sono recati – in momenti differenti naturalmente – al commissariato di polizia e hanno raccontato quanto era, loro malgrado, accaduto. I poliziotti, naturalmente, hanno subito avviato le indagini – i due fascicoli sono stati trasmessi alla Postale – per cercare di identificare chi, effettivamente, ha fatto quegli addebiti, cioè quali spese sono state sostenute e da parte, appunto, di chi. Sistematicamente denunce simili vengono presentate un po’ in tutta la provincia. Sorprendente il caso dell’uomo che ha subito 14 addebiti, praticamente fino a quando non s’è accorto che settimanalmente gli sparivano 9,99 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli addebiti settimanali su carta di credito, 40enne scopre 14 transazioni

AgrigentoNotizie è in caricamento