Cronaca

Sette addebiti su PostaPay e conto corrente da sito estero: 37enne nel "mirino"

La donna, al commissariato di polizia, ha formalizzato due segnalazioni di disconoscimento dei pagamenti

Quando si dice essere presi di mira. Una trentasettenne di Canicattì ha subìto – fra conto Banco Posta e carta PostaPay – 7 addebiti per spese mai sostenute. Fra carta e conto le si sono volatilizzati quasi 130 euro, 128,24 per la precisione. La donna, fatta la scoperta, è subito corsa al commissariato di polizia di Canicattì dove ha formalizzato due segnalazioni di disconoscimento dei pagamenti che le sono stati addebitati.

La prima scoperta, verificando l’estratto conto, ha riguardato il conto Banco Posta dove erano stati fatti quattro addebiti per 59,99 euro e tre da 16,22 euro. Incredula, perché consapevole del fatto che quei soldi non li aveva mai spesi, la canicattinese ha cercato di capirci qualcosa e s’è recata dapprima all’ufficio postale dove ha dunque scoperto che erano stati fatti altri addebiti sulla carta PostaPay, sempre per acquisti che la donna non aveva fatto, da 16,64 euro e altre due di poco più di un euro. La vittima di quella che è stata una sorta di frode online a raffica, ha specificato che tanto la carta, quanto i codici del conto, sono sempre stati in suo possesso.

Quanto è accaduto, negli ultimi giorni, a Canicattì e che è stato, appunto, segnalato agli agenti del locale commissariato, non è altro che la punta dell’iceberg. Perché più casi di truffe o frodi online vengono denunciati, a polizia ma anche a carabinieri, settimanalmente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette addebiti su PostaPay e conto corrente da sito estero: 37enne nel "mirino"

AgrigentoNotizie è in caricamento