Falso profilo social a nome di un sacerdote raccoglie fondi: presentata denuncia

Il parroco è stato informato da amici e conoscenti che sulla piattaforma Instragram circolava un'iniziativa benefica di raccolta fondi per le popolazioni dell'Africa

(foto archivio)

Tentata truffa e sostituzione di persona. Sono questi i reati ipotizzati in una denuncia - contro ignoti - che è stata formalizzata da un sacerdote di Canicattì al commissariato di polizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia s'è resa necessaria dopo che il parroco è stato informato, da amici e conoscenti, che sulla piattaforma social Instragram circolava, a suo nome, un'iniziativa benefica di raccolta fondi per le popolazioni dell'Africa. A mettere in allarme amici e conoscenti del prete - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - il fatto che nell'esposizione del testo del messaggio vi erano degli errori di grammatica e di esposizione. Errori non addebitabili al parroco. Il sacerdote, prima di formalizzare la denuncia alla polizia, ha provato, con l'aiuto di alcuni amici, a fingersi un benefattore. E' stato scoperto però ben presto, naturalmente, che si trattava di un raggiro. Qualcuno aveva, di fatto, creato un falso profilo - a nome del sacerdote - su Instagram. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento