"Evasione fiscale", dopo 10 anni dall'ispezione condannato parrucchiere

La sentenza definitiva è stata pronunciata dalla commissione tributaria regionale di Sicilia 

(foto ARCHIVIO)

Confermata la sentenza di condanna della commissione tributaria provinciale di Agrigento. A distanza di circa dieci anni da un'ispezione della Guardia di finanza a carico di un parrucchiere di Canicattì - secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia - si è concluso il relativo giudizio con relativa sentenza definitiva pronunciata dalla commissione tributaria regionale di Sicilia.  La vicenda affonda le sue radici in un controllo mirato del personale della Guardia di finanza che acquisì un voluminoso carteggio e concluse ipotizzando a carico del parrucchiere la sottrazione al fisco del reddito imponibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento