menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quello che è stato sequestrato dalla polizia

Quello che è stato sequestrato dalla polizia

Ai domiciliari con cocaina, eroina, marijuana e metadone: arrestata una 51enne

La donna è stata accusata di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, oltraggio a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell'autorità

Agli arresti domiciliari, ma con dosi di marijuana, cocaina ed eroina pronte allo spaccio. Una cinquantunenne di Canicattì, L. L. C., è stata arrestata - e ricollocata nuovamente ai domiciliari - per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, per oltraggio a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell'autorità. 

Ad effetturare mirati controlli nell'abitazione della donna - dove, appunto, era in detenzione domiciliare poiché condannata per rissa - sono stati i poliziotti del commissariato di Canicattì che è coordinato dal vice questore Cesare Castelli. E durante la perquisizione è stata rinvenuta e sequestrata una ingente quantità di stupefacente: marijuana, cocaina ed eroina. Roba di fatto pronta allo spaccio, in parte già suddivisa in oltre 90 dosi, per un peso complessivo di oltre 150 grammi. 

Gli uomini del commissariato hanno sequestrato anche numerosi flaconi di metadone, illegalmente detenuti; diversi oggetti in oro di cui l’arrestata non sapeva fornire prova del legittimo possesso, nonché la somma di 1.600 euro e un bilancino di precisione. Durante le attività della polizia, la cinquantunenne oltraggiava - con parole pesanti - i poliziotti. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, l'arrestata è stata posta - ancora una volta - ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento