rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Canicattì

Citofonano più volte a casa di un disoccupato agli arresti, nessuna risposta: denunciato

Il 42enne era ai domiciliari dall’inizio del mese per alcuni episodi di furto aggravato. Non è escluso adesso che possa arrivare una misura di aggravamento e dunque venire trasferito in carcere

Hanno citofonato più volte a casa del quarantaduenne disoccupato che, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, doveva essere sottoposto a quotidiano controllo. Nel pomeriggio di martedì, i carabinieri del Norm della compagnia di Canicattì non si sono però sentiti rispondere, né visti aprire il portone da nessuno. L’uomo non è risultato essere in casa, motivo per il quale – per evasione dai domiciliari – è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Non è escluso adesso che, a carico del quarantaduenne sottoposto ai domiciliari dall’inizio del mese per alcuni episodi di furto aggravato, possa arrivare una misura di aggravamento e dunque venire trasferito in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Citofonano più volte a casa di un disoccupato agli arresti, nessuna risposta: denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento