Cronaca

"Nonostante i divieti del Covid avevo bisogno di 'roba'", trovato con crack ed eroina: nei guai 20enne

Il giovane, oltre ad essere segnalato alla Prefettura quale consumatore abituale di stupefacenti, è stato sanzionato perché trovato fuori casa senza un valido motivo

(foto ARCHIVIO)

Avevo bisogno di "roba". Nonostante le misure anti-Coronavirus dovevo rifornirmi di stupefacente. Avrebbe candidamente ammesso questo ai poliziotti della sezione Volanti del commissariato di Canicattì che, insospettitisi, lo stavano controllando. Ha 20 anni il tossicodipendente di origini romene che è stato sanzionato - dagli agenti - proprio perché trovato fuori casa senza un giustificato motivo. Il giovane, fra l'altro, era alla guida di un veicolo senza aver mai conseguito la patente e dunque è finito nei guai anche per questo. Trovato in possesso di una dose di crack e di eroina è stato, infine, segnalato alla Prefettura quale consumatore abituale di stupefacenti. Gli agenti del commissariato di Canicattì, al comando del vice questore Cesare Castelli, hanno effettuato verifiche mirate nella cittadina, concentrandosi nelle zone centrali e periferiche.

In occasione della festività del primo maggio, sono stati effettuati diversi servizi di controllo del territorio finalizzati al rispetto delle direttive per il contenimento della diffusione del Covid-19. Impiegati equipaggi della Questura di Agrigento e dei commissariati dell’intera provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nonostante i divieti del Covid avevo bisogno di 'roba'", trovato con crack ed eroina: nei guai 20enne

AgrigentoNotizie è in caricamento