A "zonzo" di notte alla ricerca di prostitute, sanzioni per tre nisseni pregiudicati

Sono stati proposti per il foglio di via obbligatorio: non potrebbero più tornare in città

(foto ARCHIVIO)

Sono stati "beccati" in centro a Canicattì in piena notte e hanno spiegato di essere in giro alla ricerca di prostitute: nei guai tre giovani di nisseni. Nel contesto dei controlli disposti dalla Questura per verificare il rispetto delle misure anti-Covid, gli agenti del locale commissariato hanno infatti fermato i tre, provenienti da una città della provincia di Caltanissetta, a "zonzo" per la città oltre l'orario di "coprifuoco".

Gli stessi, già gravati da precedenti penali, si sono visti contetare delle pesanti sanzioni amministrative e sono stati proposti per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio che comporterà inevitabilmente il divieto di ritorno nel comune di Canicattì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento