rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Canicattì

Beatificazione di Livatino, una reliquia verrà portata in cattedrale?

Di Ventura: "Nei prossimi giorni la salma sarà riesumata alla presenza di un medico legale per degli accertamenti che saranno effettuati per constatare quale sia lo stato di conservazione ad oltre 30 anni dall'omicidio. Successivamente sarà seppellita all'interno della cappella del cimitero dove riposano i suoi genitori"

"Nei prossimi giorni la salma di Rosario Livatino sarà riesumata alla presenza di un medico legale per degli accertamenti che saranno effettuati per constatare quale sia lo stato di conservazione ad oltre 30 anni dall'omicidio. Successivamente, ad accertamenti conclusi, sarà seppellita all'interno della cappella del cimitero di Canicattì dove riposano i suoi genitori. Ma nel frattempo la Chiesa preleverà una reliquia, la quale molto probabilmente verrà esposta il 9 maggio durante la solenne cerimonia di beatificazione". Lo ha resto noto, sulle colonne del quotidiano La Sicilia, il sindaco di Canicattì: Ettore Di Ventura. "Questo sembra essere un segnale importante per la nostra comunità affinché la salma del giudice rimanga a Canicattì - ha aggiunto il primo cittadino - . Probabilmente al cimitero, nella cappella dove si trova attualmente sepolto, oppure nella chiesa di San Domenico, così come era stato chiesto dalla maggior parte dei nostri concittadini. Istanze di cui mi sono fatto portavoce con il cardinale Francesco Montenegro".

La salma del giudice Livatino resta a Canicattì, Enzo Gallo: "Era il volere del padre“
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beatificazione di Livatino, una reliquia verrà portata in cattedrale?

AgrigentoNotizie è in caricamento