menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Badante ruba il bancomat all'anziano, incastrata dalla videosorveglianza: denunciata

La donna, oltre ad indebito utilizzo di carte di pagamento, è stata indagata anche per il furto di oggetti preziosi di notevole valore economico, presumibilmente portati via dall'abitazione durante l’attività lavorativa

E' stata "incastrata" dalle telecamere di videosorveglianza. Grazie a quei grandi "occhi", i poliziotti hanno potuto accertare che aveva fatto dei prelievi allo sportello bancomat utilizzando la carta sottratta nell'abitazione dove svolgeva il servizio di badante. E' per furto e indebito utilizzo di carte di pagamento che una donna di Canicattì è stata denunciata, in stato di libertà, alla Procura di Agrigento.

A far mettere in moto l'attività investigativa dei poliziotti del commissariato di Canicattì - che è coordinato dal vice questore Cesare Castelli - è stata la denuncia di un anziano che, agli agenti, riferiva d'aver subito la sottrazione, in casa, di oggetti di valore, mentre dal suo conto corrente qualcuno aveva prelevato poco meno di 2 mila euro. 

Dalla visione delle immagini delle videocamere di sorveglianza pubblica e dell’istituto bancario, i poliziotti hanno accertato che la donna - colei che svolgeva il servizio di badante in casa dell'anziano - aveva effettuato dei prelievi da uno sportello bancomat del centro cittadino utilizzando proprio la carta sottratta all’uomo. La donna, oltre ad indebito utilizzo di carte di pagamento, è stata indagata anche per il furto di oggetti preziosi di notevole valore economico, presumibilmente asportati dall'abitazione degli anziani signori durante l’attività lavorativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento