"Furto aggravato in un negozio", arrestata una 42enne: deve espiare la pena

La romena deve scontare la pena residua di 1 anno e 28 giorni di reclusione e 300 euro di multa

Il commissariato di polizia di Canicattì

I poliziotti del commissariato di Canicattì - in esecuzione di una ordinanza della procura della Repubblica di Caltanissetta - hanno arrestato Irina Ghirasam, romena di 42 anni, abitante a Canicattì. La donna è stata sottoposta alla misura della detenzione domiciliare perché deve espiare la pena residua di 1 anno e 28 giorni di reclusione e 300 euro di multa in quanto riconosciuta colpevole del reato di furto aggravato all'interno di un esercizio commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento