Chiede la restituzione del prestito e viene accoltellato, denunciato l'aggressore

L'uomo che ha malmenato il vicino di casa, durante la perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di di marijuana suddivisa in dosi, ma anche non confezionata

Chiede la restituzione dell'importo di denaro, prestato in precedenza, e viene aggredito e malmenato dal vicino di casa. Si tratta di un giovane romeno che, con un coltello a punta, lo ha minacciato e colpito con alcuni fendenti la persona che reclamava la somma prestata. L'aggressore è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica. Durante la perquisizione domiciliare, i poliziotti del commissariato di Canicattì - che sono coordinati dal vice questore Cesare Castelli - hanno anche trovato della "roba" suddivisa in dosi e non confezionata.

Gli agenti del commissariato sono intervenuti su richiesta dell’aggredito che era stato, appunto, malmenato dal vicino di casa. Il romeno - stando all'accusa - con un coltello a punta, lo aveva minacciato e colpito violentemente con alcuni fendenti, oltre che con svariati pugni al volto. I poliziotti hanno subito facilitato il soccorso anche perché la vittima dell'aggressione era ferita: aveva due evidenti tagli sanguinanti sopra l’arcata sopracciiare sinistra. Il ferito è stato accompagnato al pronto soccorso. L'aggressore è stato subito individuato e denunciato per lesioni personali. 

Come da procedura, per cercare di ritrovare l'arma da punta utilizzata per aggredire il connazionale, i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare. Ed è proprio durante la perquisizione che sono state rinvenute - e sequestrate - 17 dosi di sostanza stupefacente, presumibilmente marijuana, del peso totale di 50,67 grammi. Ma è stata trovata anche sostanza, per un peso di 32,42 grammi, non confezionata. Per questi ritrovamenti, il romeno - presunto autore dell'aggressione - è stato denunciato anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento