rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Tribunale / Canicattì

Padre e figlio tassisti picchiati da un collega abusivo? Assolto 49enne

Lillo Messana era accusato di avere aggredito con un bastone un 84enne e di avere minacciato di morte i due uomini

Tassisti aggrediti con un bastone e minacciati da un collega abusivo? Il processo lo scagiona e la vicenda si chiude con un'assoluzione. Padre e figlio avevano denunciato di essere stati minacciati con un bastone da un uomo ritenuto da loro un autista senza licenza.

Dopo la denuncia al commissariato per Lillo Messana, 49 anni, di Canicattì, era scattata l'accusa di tentate lesioni aggravate e minaccia aggravata. Al processo, però, salta fuori un video nel quale si evince che sarebbero state le due presunte vittime - padre e figlio di 85 e 56 anni (il primo deceduto prima della sentenza) - a tenere in mano l'arma. 

Il giudice monocratico Agata Anna Genna ha, quindi, assolto "perchè il fatto non sussiste" il quarantanovenne. La procura gli contestava di essersi scagliato contro l'anziano brandendo un bastone con la chiara intenzione di colpirlo non riuscendoci solo per l'intervento del figlio.

Entrambi, inoltre, avevano denunciato di essere stati minacciati di morte. Il difensore dell'imputato, l'avvocato Angelo Benvenuto, ha sostenuto, al contrario, che i due tassisti avevano aggredito Messana perchè, vedendolo sempre seduto su una panchina, lo ritenevano un tassista abusivo. Un video acquisito agli atti del processo avrebbe mostrato le due presunte vittime con un bastone in mano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre e figlio tassisti picchiati da un collega abusivo? Assolto 49enne

AgrigentoNotizie è in caricamento