Villaseta, cane randagio impedisce l'ingresso in chiesa ai fedeli

L'animale abbaia e insegue chiunque si avvicini all'ingresso della parrocchia. Una situazione per certi versi imbarazzante, tanto da spingere don Angelo Gambino, parroco della chiesa "Santa Croce", a recarsi personalmente al vicino comando della Polizia locale

(foto archivio)

Per i fedeli della parrocchia "Santa Croce" di Villaseta assistere alla santa Messa è diventato alquanto difficile. Orari "scomodi" o strade impraticabili? No. Semplicemente un cane randagio. Sì, perché un meticcio di media taglia da qualche giorno scatena il panico all'ingresso della chiesa.

Basti pensare che l'animale abbaia e insegue chiunque si avvicini all'ingresso della parrocchia. Una situazione per certi versi imbarazzante, tanto da spingere don Angelo Gambino, parroco della chiesa "Santa Croce", a recarsi personalmente al vicino comando della Polizia locale per denunciare il fatto. Gli agenti del comandante Cosimo Antonica hanno immediatamente girato il caso all'Ufficio randagismo del Comune, che adesso provvederà a trovare una sistemazione al cane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento