rotate-mobile
Cronaca

Discarica di Siculiana, cancelli chiusi: 43 Comuni verso l'emergenza rifiuti

L’autorizzazione al conferimento concessa dalla Regione è scaduta ieri ed ancora la proroga non è arrivata. I compattatori carichi, dunque, non hanno potuto conferire nell'impianto di contrada Matarana

Chiusi i cancelli della discarica di Siculiana. L’autorizzazione al conferimento dei rifiuti concessa dalla Regione è scaduta ieri ed ancora la proroga non è arrivata. I compattatori carichi, dunque, non hanno potuto conferire nell'impianto di contrada Matarana. 

Discarica di Siculiana, s'attende la proroga

Si fa sempre più concreto, dunque, il rischio di un'ennesima emergenza rifiuti nel 43 Comuni dell'Agrigenino, del Nisseno ed Enna, che conferiscono i rifiuti indifferenziati nell'impianto di Siculiana. Una prima grana per il neo presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che in queste ore attende una nuova deroga dal ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, che pare sia in procinto di autorizzare altri tre mesi di tempo alla Regione, chiedendo in cambio impegni su un nuono Piano rifiuti ed un aumento della differenziata.

Intanto, nei Comuni è già allarme. Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, ha diramato una nota, auspicando "una rapida soluzione da parte dell’assessorato regionale al fine di scongiurare qualsiasi situazione di emergenza". Nel frattempo, il primo cittadino ha inviato i cittadini "a sospendere la deposizione dei rifiuti sia nei cassonetti sia davanti le abitazioni fino a nuove disposizioni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica di Siculiana, cancelli chiusi: 43 Comuni verso l'emergenza rifiuti

AgrigentoNotizie è in caricamento