rotate-mobile
Cronaca

Danneggiamento della tenda delle suore, solidarietà delle associazioni “Amici di Livatino” e "Tecnopolis"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Le associazioni "Amici del giudice Rosario Angelo Livatino” e "Tecnopolis” esprimono piena ed incondizionata solidarietà, vicinanza e filiale affetto esprimiamo alle suore Divine Vocazioniste e alla loro Superiora oggetto il 17 settembre scorso di pesanti intimidazioni che ci piacerebbe, sulla scorta delle indagini delle forze dell’ordine, catalogare come una preoccupante bravata.

Il gesto resta comunque grave e si auspica che dietro non ci sia la criminalità organizzata né tantomeno qualche bulletto mafioso. Saranno le forze dell’ordine ad individuare gli autori ed eventuali ispiratori. Le associazioni assieme all’ufficio della Postulazione diocesana della causa di Canonizzazione Rosario Angelo Livatino sono e saranno sempre vicine alle Suore Vocazioniste cui sono infinitamente grati per la meritoria opera educativa svolta sul territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamento della tenda delle suore, solidarietà delle associazioni “Amici di Livatino” e "Tecnopolis"

AgrigentoNotizie è in caricamento