Canali di scolo otturati, il Comune corre ai ripari: pronti 20 mila euro

L'ente ha già disposto di ripristinare la funzionalità originale del sistema di raccolta delle acque bianche per evitare allagamenti e rischi alla pubblica incolumità

(foto ARCHIVIO)

I canali e le condotte delle acque bianche sono tutti otturati: ci sono detriti e materiale di ogni genere. “Con l’approssimarsi della stagione autunnale e con l’aumento delle piogge, non soltanto si paventa il rischio di allagamenti ma anche un possibile pregiudizio all’incolumità pubblica” – hanno scritto dal Municipio di Porto Empedocle - . Comune che, per ripristinare la funzionalità originale del sistema di raccolta delle acque bianche, sta cercando di correre ai ripari: è stata già impegnata la somma di 20 mila euro. Ma le grane sono, di fatto, all’ordine del giorno. Liquidi fognari si sono infatti riversati nelle acque di Marinella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ottura la fogna e i liquami finiscono in mare, divieto di balneazione a Marinella

Per un’emergenza già verificatasi ce ne sono altre da provare a scongiurare: il sistema fognario delle acque bianche ha bisogno di manutenzione straordinaria. “Alcuni tratti della condotta risultano intasati da materiale solido che impedisce – hanno scritto dal Comune – il normale deflusso delle acque, con la conseguenza, in caso di intense piogge, di arrecare danni a persone e cose”. Secondo i responsabili del Municipio, per evitare rischi è necessario “un intervento urgente sia manuale che meccanico di manutenzione straordinaria finalizzato alla pulizia dei canaloni e al ripristino delle caditoie”. E’ stato dunque approvato, cercando di evitare il peggio, il preventivo di spesa che è di 20 mila euro complessivi. “Quest’amministrazione comunale è attenta alle problematiche della città – è stato evidenziato – e in modo particolare alla prevenzione di possibili eventi pregiudizievoli all’incolumità pubblica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Stavamo collocando le microspie e ci ha sparato addosso", racconto choc di tre tecnici in incognito

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • In arrivo nuovi dirigenti scolastici, ecco tutti i movimenti in provincia

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento