rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Campobello di Licata

Tangente da 3mila euro per lavorare col Comune, dirigente in aula: "Io non ne so nulla"

Giuseppe Nigro, tirato in ballo da un collega, smentisce: "Sono solo millanterie"

“La Mendola millanta, io non so nulla di quella tangente. Ha fatto tutto da solo, peraltro è parente di uno dei due impreditori che ha costretto a pagare la mazzetta”.

Giuseppe Nigro, 48 anni, ormai ex dirigente dell’ufficio Ambiente del Comune di Campobello, licenziato in seguito all’arresto per concussione, si difende davanti al gup Francesco Provenzano. Il funzionario è accusato di avere preteso una tangente da due imprenditori che stavano eseguendo alcuni lavori con l’ente. Nelle scorse settimane Francesco La Mendola, 48 anni, il funzionario che materialmente, secondo quanto è stato immortalato nelle immagini, avrebbe riscosso la tangente, ha patteggiato due anni e otto mesi di reclusione e un anno di interdizione dai pubblici uffici.

Nigro, invece, difeso dall’avvocato Salvatore Manganello, ha scelto la strategia processuale del giudizio abbreviato e ieri è stato interrogato. La Mendola, dipendente dell'ufficio Ambiente, era stato arrestato in flagranza di reato dopo avere intascato una mazzetta di 3 mila euro da uno dei responsabili dell'impresa "Omnia". I titolari della ditta, dopo avere ricevuto ricatti e pressioni, prima velate e poi esplicite ("paga o ti scordi di lavorare col Comune e non vedi più un euro"), si sono rivolti ai carabinieri che hanno organizzato la trappola. La Mendola è stato intercettato e tutte le conversazioni con i suoi interlocutori sono state registrate, compreso il momento in cui viene chiesta la tangente. Dopo il pagamento, avvenuto davanti alle telecamere nascoste negli uffici della Omnia, a Licata, è scattato l'arresto in flagranza di reato per concussione.

La vicenda, nel giro di poche ore, ha avuto un seguito perché La Mendola ha accusato Nigro, dirigente del suo ufficio di avere concordato ogni cosa con lui. “Non è vero nulla, – ha detto ieri – è stata una sua millanteria perché evidentemente gli faceva comodo”. Si torna in aula il 31 maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangente da 3mila euro per lavorare col Comune, dirigente in aula: "Io non ne so nulla"

AgrigentoNotizie è in caricamento