rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Carabinieri / Campobello di Licata

"Vendeva sigarette senza alcuna autorizzazione", denunciato barista

I carabinieri hanno ritrovato 382 pacchetti di sigarette di varie marche, sigillati e provvisti del bollo dei Monopoli di Stato, ma anche altro materiale per il confezionamento, per un peso complessivo di 8 chili e 600 grammi

Vendeva tabacchi senza alcuna autorizzazione, per un quantitativo superiore ai cinque chilogrammi. E’ per questa fattispecie che i carabinieri hanno denunciato, alla Procura della Repubblica di Agrigento, il titolare di un bar cittadino: un ventenne di Campobello di Licata. Durante un controllo effettuato nel locale, i militari dell’Arma hanno ritrovato 382 pacchetti di sigarette di varie marche, sigillati e provvisti del bollo dei Monopoli di Stato, ma anche altro materiale per il confezionamento, per un peso complessivo di 8 chili e 600 grammi.

Sigarette per un importo equivalente di circa 3 mila euro, detenute però, appunto, senza la necessaria, indispensabile, licenza. Sigarette che, proprio perché possedute senza autorizzazione, erano tenute all’interno di un armadietto collocato sotto il registratore di cassa. Informata la Procura e denunciato il giovane, tutte le sigarette sono state poste sotto sequestro, in attesa della convalida. Controlli di questo genere, su direttiva della compagnia di Licata, continueranno ad essere effettuati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vendeva sigarette senza alcuna autorizzazione", denunciato barista

AgrigentoNotizie è in caricamento