“La violenza sulle donne”, un incontro per eliminare il silenzio

L’evento è stato organizzato dal Lions club “Ravanusa-Campobello”, presieduto da Loredana Giudice, dalla Fidapa e con la collaborazione dell’associazione “Jupsy”

La sala “Virgilio” del centro polivalente di Campobello di Licata ha ospitato, lo scorso 27 novembre, un incontro sul tema “La violenza sulle donne”. L’evento è stato organizzato dal Lions Club “Ravanusa-Campobello”, presieduto da Loredana Giudice, dalla Fidapa e con la collaborazione dell’associazione “Jupsy”.
Il dibattito ha preso spunto dall’ultima pubblicazione della docente Adriana Iacono dal titolo “La terra dei liberi sognatori”.

“Il tema della violenza sulle donne - ha spiegato la presidente del Lions Club, Loredana Giudice - è, purtroppo, sempre più di attualità. Soltanto conoscendo, analizzando, esaminando, e studiando il problema, si diviene capaci di affrontarlo e contrastarlo. Quindi, ben vengano questi incontri - ha proseguito - soprattutto se ci consentono di eliminare il silenzio millenario che avvolge tale questione. Perché dobbiamo sapere, che non si tratta di un allarmante fenomeno sociale degli ultimi tempi, ma è una realtà consolidata. Tocca tutte le categorie sociali, non conosce confini geografici né barriere culturali. Donne laureate, manager, operaie, casalinghe, italiane, straniere, con figli o senza, in città o in campagna, nel centro o nella periferia. Non c’è una donna, che subisca violenza. Nessuna è esclusa. E, quando la violenza non è fisica, è psicologica. Molto più frequente, difficilmente individuabile e dimostrabile” ha concluso Loredana Giudice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Significativo il contributo della professoressa Iacono, ospite dell’incontro: “Quante donne, ancora oggi, subiscono sorprusi, vessazioni e prevaricazioni? Spesso tacciono, subiscono, senza avere il coraggio o il sostegno per uscire da situazioni drammatiche. Per fermare gli abusi e le molestie, bisogna parlarne; solo così possiamo aiutare le donne ad uscire dal silenzio e dalla vergogna. Anche l’indifferenza è violenza” ha concluso Adriana Iacono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento