Brucia l'auto di una giovane casalinga: aperta un'inchiesta

I carabinieri hanno già sentito la ventisettenne, ma anche alcuni residenti della zona. Non filtra nessuna indiscrezione al riguardo

(foto ARCHIVIO)

Brucia l’autovettura, una Fiat Punto, di proprietà di una giovane casalinga. E’ accaduto nella notte fra domenica e ieri in via Vittorio Veneto a Campobello di Licata. Le fiamme sono state prima domate e poi estinte dai vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Delle indagini sulla matrice del rogo si stanno occupando i carabinieri della stazione cittadina, coordinati dal comando compagnia di Licata. L’ipotesi privilegiata – senza escludere nulla – ieri risultava essere quella dolosa.

Era mezzanotte e mezza quando alla sala operativa dei vigili del fuoco di Agrigento risuonava l’allarme. C’era un’utilitaria in fiamme e veniva richiesto l’immediato intervento dei pompieri. La squadra del distaccamento di Canicattì s’è subito precipitata in via Vittorio Veneto, a Campobello di Licata, e idranti alla mano fino all’1,41 è rimasta al lavoro. Soltanto quando le alte fiamme sono state spente, i militari dell’Arma della stazione cittadina hanno potuto effettuare i rilievi per provare a stabilire, in primissima battuta, cosa avesse innescato la scintilla iniziale. Accanto alla Fiat Punto di proprietà della casalinga ventisettenne non sono state trovate – secondo quanto ieri emergeva – tracce di liquido infiammabile, taniche o bottiglie sospette o inneschi vari. Nulla, insomma, che potesse acclarare, fin da subito, la natura dolosa. I carabinieri, tuttavia, senza nulla escludere, ieri mattina, sembravano privilegiare questa ipotesi investigativa.

Una ipotesi che avrà bisogno, naturalmente, di tempo per essere suffragata da elementi certi. Le indagini sono state dunque avviate, cercando di fare rapidamente chiarezza, su un fronte di trecentosessanta gradi. E’ stata sentita la ventisettenne, ma anche alcuni residenti della via Vittorio Veneto. Non trapela nessuna indiscrezione al riguardo da parte dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento