Tenta una rapina in un generi alimentari, la titolare lo mette in fuga

La cinquantasettenne, almeno apparentemente, non s'è lasciata terrorizzare dal coltello che aveva puntato contro

(foto ARCHIVIO)

Con il volto coperto e armato di coltello, ha tentato una rapina in un negozio di generi alimentari del centro di Campobello di Licata. Ha trovato però, dietro la cassa, una donna – la titolare – che non s’è lasciata, almeno apparentemente, terrorizzare da quell’arma puntata sotto il naso. La donna, una cinquantasettenne, è riuscita – opponendo, di fatto, resistenza – a tergiversare. Avrebbe preso tempo, avrebbe – forse – detto che non c’era niente, o molto poco, in cassa. Un comportamento, certamente inatteso per il rapinatore solitario, che lo ha scoraggiato. E ad un certo punto, l’uomo è tornato indietro sui suoi passi, scappando e dileguandosi.

E’ accaduto tutto – una tentata rapina in piena regola - nella prima serata di sabato. Dopo il mancato colpo, dal negozio è stato lanciato l’allarme e in centro s’è portata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Campobello di Licata. I militari dell’Arma hanno ricostruito, sommariamente, l’accaduto e hanno avviato le ricerche di quell’individuo che in tasca avrebbe dovuto avere un coltello. Ricerche che però si sono rivelate vane perché del malvivente non è stata trovata alcuna traccia. E’ stata, naturalmente, avviata un’attività investigativa per cercare, adesso, di identificarlo. Encomiabile la fermezza della donna che non s’è lasciata intimidire.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

  • Crolla cornicione di un palazzo: terrore in piazza Cavour, evacuate famiglie e sequestrata l'area

  • Alfa Romeo si schianta contro la rotonda degli Scrittori: un 30enne è in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento