Tenta una rapina in un generi alimentari, la titolare lo mette in fuga

La cinquantasettenne, almeno apparentemente, non s'è lasciata terrorizzare dal coltello che aveva puntato contro

(foto ARCHIVIO)

Con il volto coperto e armato di coltello, ha tentato una rapina in un negozio di generi alimentari del centro di Campobello di Licata. Ha trovato però, dietro la cassa, una donna – la titolare – che non s’è lasciata, almeno apparentemente, terrorizzare da quell’arma puntata sotto il naso. La donna, una cinquantasettenne, è riuscita – opponendo, di fatto, resistenza – a tergiversare. Avrebbe preso tempo, avrebbe – forse – detto che non c’era niente, o molto poco, in cassa. Un comportamento, certamente inatteso per il rapinatore solitario, che lo ha scoraggiato. E ad un certo punto, l’uomo è tornato indietro sui suoi passi, scappando e dileguandosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ accaduto tutto – una tentata rapina in piena regola - nella prima serata di sabato. Dopo il mancato colpo, dal negozio è stato lanciato l’allarme e in centro s’è portata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Campobello di Licata. I militari dell’Arma hanno ricostruito, sommariamente, l’accaduto e hanno avviato le ricerche di quell’individuo che in tasca avrebbe dovuto avere un coltello. Ricerche che però si sono rivelate vane perché del malvivente non è stata trovata alcuna traccia. E’ stata, naturalmente, avviata un’attività investigativa per cercare, adesso, di identificarlo. Encomiabile la fermezza della donna che non s’è lasciata intimidire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento