rotate-mobile
Cronaca Campobello di Licata

Videosorveglianza, arrivano 106 telecamere che garantiranno sicurezza

Il sistema viene realizzato grazie ai finanziamenti del ministero dell'Interno

Arrivano 106 telecamere, di tipo fisso, distribuite su quindici siti individuati su tutto il territorio comunale. A Campobello di Licata il sistema di video sorveglianza viene realizzato grazie ai finanziamenti del ministero dell'Interno. Il sistema - secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia - è composto da alcune telecamere fisse sparse in piazza Tien An Men, nella centrale piazza XX Settembre, in via Trieste e in altre zone del paese, collegate in rete tramite una "Lan" indipendente con la centrale di controllo ed il server di immagazzinamento dei dati al comando di polizia municipale.

Il sistema di trasferimento del flusso dei dati si avvale dei dati si avvale dell’appoggio di due ponti radio. Oltre a questo sistema, esiste anche una installazione a circuito chiuso, collocata presso il piazzale dell’ufficio tecnico, nel cortiletto di via Garibaldi. Per ogni sito è prevista l’installazione di telecamere singole o di gruppi di telecamere su sostegno esistente di pubblica illuminazione o mediante l’installazione a muro dove possibile e/o presso l’installazione di appositi sostegni (pali, staffe ed altro), con alimentazione da rete pubblica esistente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videosorveglianza, arrivano 106 telecamere che garantiranno sicurezza

AgrigentoNotizie è in caricamento