Campobello annuncia: encomi per chi si è speso contro il Covid-19

La cerimonia ufficiale si terrà martedì prossimo 11 agosto alle 19 in piazza XX Settembre

Il sindaco Gianni Picone

Encomi e riconoscimenti alle associazioni o a semplici cittadini che si sono spesi in prima persona contro il Covid-19. A deciderlo è stata l’Amministrazione comunale di Campobello di Licata, che ha organizzato per martedì prossimo 11 agosto alle 19 in piazza XX Settembre, la cerimonia ufficiale di consegna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I mesi appena trascorsi – spiega il sindaco Giovanni Picone - hanno visto la nostra comunità affrontare la grave pandemia mondiale causata dalla diffusione del virus Covid-19. Sono stati momenti estremamente difficili, caratterizzati da paura, prudenza, ma anche da tantissimi esempi di coraggio, dedizione, generosità, spirito di sacrificio e senso del dovere. Grande è stato l'impegno del personale sanitario, delle forze dell'ordine, e di tutti i lavoratori che hanno avuto un ruolo nella gestione dell'emergenza. Partendo dal rapporto con gli infetti fino alla gestione burocratica delle attività straordinarie legate agli interventi per la sicurezza e per il sostegno alle categorie più deboli, maggiormente colpite dalla chiusura forzata delle attività. Sia Associazioni che semplici cittadini hanno mostrato generosità e spirito di solidarietà, mettendo a disposizione il proprio tempo, i propri mezzi, facendo sacrifici, donando generi di prima necessità o denaro da destinare ai più bisognosi. Pur nella consapevolezza che l'emergenza è ancora lontana dall'essere chiusa definitivamente – conclude il primo cittadino - l'Amministrazione di Campobello di Licata ha deciso di ringraziare pubblicamente tutti coloro che, nel rispettivo settore di competenza, abbiano svolto un ruolo nei giorni difficili di totale blocco delle attività, e tutti coloro che hanno offerto il proprio sostegno attraverso aiuti economici o attività di supporto di vario genere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento