Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Un "Campo scuola" nella Valle per recuperare intonaci dipinti in età Ellenistica

L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Parco e l'"Alma Mater Studiorum" di Bologna

Un campo scuola per giovani laureati che consentirà di riportare agli antichi splendori alcuni degli ultimi e più importanti ritrovamenti nella Valle. La collaborazione tra il Parco Archeologico della Valle dei Templi e l'università “Alma Mater Studiorum” di Bologna continua a fornire i propri frutti.

Se "Unibo" ormai dal 2016 è impegnata in attività di scavo in alcune aree del quartiere Ellenistico Romano, anni nei quali si sono ottenuti risultati estremamente interessanti, è stato Giuseppe Lepore, professore associato di archeologia classica all'università bolognese ad annunciare l'avvio, questa estate, di una “Field School” nella Valle dei Templi. Un “campo scuola” che si concentrerà all'Insula III e, specificatamente, nell'area in cui è stata individuata una nuova casa, la cosiddetta “III M”. “Il dato principale – spiega Lepore - è che questa casa ha restituito un crollo incredibile di intonaci dipinti, e questo ci ha fatto immaginare un progetto diverso dall'attività di scavo e ricerca che stavamo conducendo. Così, insieme al Parco Archeologico abbiamo progettato una 'field school' dedicata al recupero di questi intonaci dipinti in età Ellenistica”.
Materiale di grande interesse, poco studiato ad Agrigento e con connessioni ritenute molto utili con patrimoni ritrovati, ad esempio, nel licatese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un "Campo scuola" nella Valle per recuperare intonaci dipinti in età Ellenistica
AgrigentoNotizie è in caricamento