menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Migranti dormono sotto i portici

Migranti dormono sotto i portici

"Campo profughi alle poste centrali", la denuncia di Noi con Salvini

I migranti dormono sotto i portici nei pressi della stazione degli autobus di piazzale Rosselli. Di Rosa: "Panni stesi, bisogni in strada, cartoni e valigie"

"Il sistema di accoglienza agrigentino è in tilt, la macchina della solidarietà è impantana. I migranti si affollano anche nei portici delle poste centrali, trasformando quell’area in un campo di accoglienza a cielo aperto". Lo denuncia in una nota il coodinatore provinciale di Noi con Salvini, Giuseppe Di Rosa.

I migranti dormono fra i portici della posta centrale e piazzale Rosselli, nei pressi del capolinea degli autobus, trasformato, si legge nella nota "in un vero e proprio campo profughi improvvisato, con panni stesi, bisogni in strada, cartoni per dormire, donne e bambini che provano a sopravvivere in strada".

"A prestare i dovuti servizi sono unicamente i volontari e la Croce rossa - prosegue Di Rosa - . Nell’hub dei portici della posta centrale, da alcuni giorni stazionano somali, eritrei e libici i quali dormono sotto i portici e sui marciapiedi. Da lì si parte con i pullman (regolari e non) per raggiungere la frontiera con l’Austria per poi arrivare in Germania, una delle mete dei migranti che una volta sbarcati in Sicilia cercano di sfuggire al sistema di identificazione e proseguire il loro viaggio in condizioni estreme".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento