Serve un ascensore per i diversamente abili, avviata una colletta

L'impianto è indispensabile per consentire ad un gruppo di giovani di partecipare alle attività socio-ricreative, teatrali, laboratoriali e sportive promosse dalla onlus "L'Arca"

(foto ARCHIVIO)

Serve ascensore per consentire ad un gruppo di giovani diversamente abili di poter partecipare alle attività socio-ricreative, teatrali, laboratoriali e sportive promosse dalla onlus "L'Arca" nell'ex convento dei Frati Minori di Sicilia di Cammarata. Servono poco più di 50 mila euro ed il Comune non ha le risorse necessarie per poter intervenire. E' stata, dunque, avviata una colletta che comincia a dare i primi frutti.

Sono già stati raccolti circa diecimila euro nell'ambito della campagna di solidarietà promossa dall’associazione onlus "A Cuore Aperto" finalizzata all’acquisto di un ascensore da installare nella sede "Arca" di Cammarata che dal 2003, con il contributo di decine di volontari, si dedica ad attività culturali e sportive a favore di minori e adulti diversamente abili realizzando progetti di integrazione e solidarietà.

Per contribuire, anche con un euro, è possibile effettuare versamenti o bonifici al codice IBAN: IT22G0200883140000103513304. Per ulteriori informazioni chiamare all'associazione A Cuore Aperto al 329/7974962 o all'associazione L'Arca al 328/2160181.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Non si ferma all'Alt e fugge lungo la 115, bloccato 17enne: multe per 10 mila euro

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento