Niente apertura domenicale, i commercianti: "Ci dedichiamo alla famiglia"

La vicenda è da sempre molto dibattuta tra chi chiede rispetto per i lavoratori e chi invece la vede come una misura necessaria

Il manifesto

Con la "fase 3" è stato dato il "via libera" alle aperture domenicali in tutta l'Isola. O quasi. Si perché a San Giovanni Gemini e Cammarata le attività commerciali del settore alimentare hanno detto "stop" e annunciato che rimarranno chiusi la domenica.

La motivazione, inserita in un manifesto affisso in molti negozi e diffuso anche via social, è chiarissima: "per dedicarsi anche loro alla famiglia".

Non si tratta, in realtà, di una novità assoluta. Anzi. Il tema è da anni molto dibattuto, tra chi è per liberalizzare la scelta e consentire la possibilità di lavorare anche la domenica (venendo incontro anche alle richieste dell'utenza che spesso ha quello come unico giorno a disposizione per fare acquisti) e chi invece lo vede come una violazione dei diritti dei lavoratori. Significativo è che alla forma di "astensione" non parteciperanno le attività commerciali che si occupano di altre categorie merceologiche ma solo quelli che si occupano del settore alimentare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 In tal senso in passato si sono ad esempio espressi i panificatori, hanno anche ottenuto in passato una specifica normativa che prevedeva persino sanzioni per chi violava il divieto di lavoro domenicale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento