menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Arrestati dopo saccheggio di un furgone", quattro scarcerazioni

Il giudice, dopo avere convalidato il provvedimento dei carabinieri, ha applicato il solo obbligo di firma

Arresto convalidato e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria: queste le decisioni del giudice monocratico Fulvia Veneziano nei confronti dei quattro arrestati il giorno dell'Epifania dopo essere stati sorpresi a saccheggiare un furgone carico di derrate alimentari parcheggiato sulla 189, nei pressi di Cammarata, per un'avaria. 

Si tratta di Massimo Nocera di 47 anni, Giuseppe Nocera di 24 anni e Salvatrice Volpe di 58 anni, tutti di Cammarata, nonchè di Massimo Di Giovanni, 25 anni, residente a Noto.

Sorpresi a saccheggiare furgone, quattro arresti

Nel pomeriggio di domenica, la gazzella dei carabinieri, durante il controllo lungo la statale, ha notato il furgone fermo sul ciglio della strada e quattro persone che lo stavano svuotando.

I difensori, gli avvocati Salvino Iannello, Danilo Giracello e Giovanni Costanza, hanno sostenuto che i quattro arrestati, in realtà, non avessero neppure l'intenzione di rubare nulla visto che la stessa merce sarebbe stata "deteriorata e non commerciabile".

Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto solo la misura cautelare dell'obbligo di firma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento