rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Cammarata

"Arrestati dopo saccheggio di un furgone", quattro scarcerazioni

Il giudice, dopo avere convalidato il provvedimento dei carabinieri, ha applicato il solo obbligo di firma

Arresto convalidato e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria: queste le decisioni del giudice monocratico Fulvia Veneziano nei confronti dei quattro arrestati il giorno dell'Epifania dopo essere stati sorpresi a saccheggiare un furgone carico di derrate alimentari parcheggiato sulla 189, nei pressi di Cammarata, per un'avaria. 

Si tratta di Massimo Nocera di 47 anni, Giuseppe Nocera di 24 anni e Salvatrice Volpe di 58 anni, tutti di Cammarata, nonchè di Massimo Di Giovanni, 25 anni, residente a Noto.

Sorpresi a saccheggiare furgone, quattro arresti

Nel pomeriggio di domenica, la gazzella dei carabinieri, durante il controllo lungo la statale, ha notato il furgone fermo sul ciglio della strada e quattro persone che lo stavano svuotando.

I difensori, gli avvocati Salvino Iannello, Danilo Giracello e Giovanni Costanza, hanno sostenuto che i quattro arrestati, in realtà, non avessero neppure l'intenzione di rubare nulla visto che la stessa merce sarebbe stata "deteriorata e non commerciabile".

Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto solo la misura cautelare dell'obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Arrestati dopo saccheggio di un furgone", quattro scarcerazioni

AgrigentoNotizie è in caricamento