rotate-mobile
Cronaca Cammarata

"Ha rubato matasse di cavi elettrici", arrestato un ventisettenne

Sottoposto al controllo dell'etilometro, il giovane è risultato essere anche alticcio ed è stato, dunque, denunciato per l'ipotesi di reato di guida in stato di ebbrezza

Sarebbe stato trovato in possesso di 9 matasse di cavi elettrici rubati dal cantiere della ditta che sta effettuando dei lavori sul palazzo comunale di Cammarata e sull'attigua area esterna. Alla vista dei carabinieri - che lo avevano notato in via Cesare Battisti, mentre, ricostruiscono i militari dell'Arma, caricava i cavi elettrici sul suo furgone Fiat Doblò - il ventisettenne disoccupato, N. V., ha provato a dileguarsi.

E' stato però bloccato, a bordo del suo furgone. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cammarata hanno ritrovato le nove matasse di cavi elettrici, dal peso di circa 60 chilogrammi, tre guanti da lavoro ed una tenaglia, tutto posto sottosequestro. Per il giovane è scattato l'arresto, in flagranza di reato, per furto aggravato. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari.  

Sottoposto al controllo dell'etilometro, il ventisettenne è risultato essere anche alticcio ed è stato, dunque, denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento per l'ipotesi di reato di guida in stato di ebbrezza.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha rubato matasse di cavi elettrici", arrestato un ventisettenne

AgrigentoNotizie è in caricamento