rotate-mobile
Carabinieri / Cammarata

Da Cammarata a Favara con oltre 400 grammi di cocaina, arrestato un operaio di 39 anni

Il gip, nelle ultime ore, ha convalidato ed ha disposto la misura cautelare dei domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico

Ad insospettire i carabinieri è stato quel furgone che, con circospezione, si dirigeva fuori Cammarata, in direzione Agrigento. I carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Cammarata e i colleghi di Casteltermini sono riusciti a bloccarlo alle porte di Favara dove è scattato il controllo. E sono stati trovati 400 grammi di cocaina. È per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente che è stato arrestato, in flagranza di reato, un operaio trentanovenne Luca Magno di Casteltermini. L'uomo è stato trovato in possesso di oltre 400 grammi di cocaina. Aveva con se un panetto di cocaina da 413 grammi per la precisione. Panetto che è stato subito, naturalmente, posto sotto sequestro. 

Il sostituto procuratore di turno di Agrigento ha disposto, in attesa dell'udienza di convalida, gli arresti domiciliari per l'operaio di Casteltermini. Il gip, nelle ultime ore, ha convalidato l'arresto ed ha disposto la misura cautelare dei domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Cammarata a Favara con oltre 400 grammi di cocaina, arrestato un operaio di 39 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento