menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I due cuccioli dentro il sacchetto di plastica

I due cuccioli dentro il sacchetto di plastica

Cuccioli appena nati abbandonati come fossero immondizia: salvati e avviate le indagini

Non è escluso che siano stati lanciati da un'autovettura in corsa. Il sacchetto dove erano stati riposti i due animali era anche perfettamente chiuso, verosimilmente per far soffocare nel più breve tempo possibile

Abbandonati. Quasi come fossero immondizia. Due cuccioli, di tre - forse quattro - giorni, sono stati messi all'interno di un sacchetto di plastica e sono stati gettati per strada. Non è escluso che lo abbiano fatto da un'autovettura in corsa. Esattamente come, purtroppo, ormai, si è soliti fare con i sacchetti della spazzatura. Il sacchetto dove erano stati riposti i due cuccioli era anche perfettamente chiuso, verosimilmente per far soffocare - nel più breve tempo possibile - i due esseri viventi. E' accaduto tutto in una zona di campagna di Cammarata. 

Il disegno del criminale non è però andato a buon fine. Una famiglia ha trovato quel sacchetto ed ha liberato i due piccoletti che hanno ancora bisogno di essere allattati. Tant'è che l'associazione "Una zampa per amica" di Cammarata sta, adesso, cercando una cagnetta per farli allattare fino allo svezzamento.

Non è escluso - anche se non ci sono conferme istituzionali - che dell'accaduto si stiano interessando anche i carabinieri. E' un reato penale - ed è previsto l'arresto - l'abbandono degli animali. Ma l'associazione "Una zampa per amica" di Cammarata, negli ultimi giorni, si è occupata anche di "Leon". 

leon-2

Il cane - "Leon", appunto, - è rimasto incagliato in una trappola collocata dai bracconieri: si è letteralmente spezzato la zampa ed ha vagato, per giorni, prima di essere preso e portato in salvo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento