menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assemblea degli avvocati agrigentini

L'assemblea degli avvocati agrigentini

La protesta contro lo stop alla prescrizione, i penalisti agrigentini in assemblea

Diffusa una nota di adesione allo sciopero, nei prossimi giorni sarà redatto un documento da sottoporre alle forze politiche

La camera penale di Agrigento, intitolata a Giuseppe Grillo, ha aderito allo sciopero, indetto a livello nazionale per protestare contro la riforma della prescrizione, entrata in vigore il primo giorno dell'anno, che stoppa il calcolo del decorso del tempo dopo la sentenza di primo grado.

L'associazione che rappresenta gli avvocati penalisti, presieduta da Angelo Nicotra, a capo del direttivo rinnovato nei giorni scorsi, ha organizzato un'assemblea alla quale hanno preso parte non solo gli iscritti ma tanti altri colleghi con cui si è dibattuto della questione e delle iniziative da adottare.

L'incontro si è tenuto contestualmente all'astensione dalle udienze che ha fatto saltare la quasi totalità dei processi in programma al palazzo di giustizia ad eccezione di quelli con imputati detenuti. La camera penale, il cui direttivo è composto anche dal vice presidente Giovanni Salvaggio, dal segretario Calogero Lo Giudice e dal tesoriere Gianfranco Pilato, ha preannunciato la stesura di un documento da sottoporre alle forze politiche.

Nel frattempo è stata diffusa agli iscritti una nota con la quale si ribadisce l'adesione alla protesta "avverso la riforma già in vigore di cancellazione della prescrizione, pur dichiaratamente avversata dai due terzi della maggioranza, oltre che dalla restante totalità delle forze parlamentari, ma soprattutto criticata ed avversata senza riserve dalla sostanziale totalità dei giuristi italiani, che comporterà per i cittadini il venir meno del diritto costituzionale alla ragionevole durata dei processi". 

La camera penale, inoltre, formalizza il proprio sostegno alla "proposta Costa" di abrogazione della riforma.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento