menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
da sx Fiaccabrino, Giglia, La Greca e Cimino

da sx Fiaccabrino, Giglia, La Greca e Cimino

Avvicendamento di cariche all'interno dell'Ordine degli Architetti

Calogero Giglia ha assunto il ruolo di vicepresidente vicario dell’Ordine mentre Giuseppe La Greca è stato nominato componente del Cda della Fondazione architetti nel Mediterraneo

Cambiano le cariche istituzionali all'interno dell'Ordine degli architetti e della Fondazione Architetti nel Mediterraneo. Nella seduta del Consiglio dell’Ordine degli architetti, del 13 luglio scorso, Calogero Giglia ha assunto il ruolo di vicepresidente vicario dell’Ordine mentre l’uscente, l’architetto Giuseppe La Greca è stato nominato componente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Architetti nel Mediterraneo e nella seduta del 31 luglio ha assunto anche la carica di vicepresidente.

“Ringrazio Giuseppe La Greca per il lavoro svolto in questi due anni di consiliatura – afferma Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli architetti di Agrigento – perché, a prescindere dalle cariche, è un supporto umano e professionale e istituzionale capace di dare lustro alle attività del Consiglio. Sono certo che porterà lo stesso impegno all’interno del Cda della Fondazione, essendo l’unico consigliere dell’Ordine a ricoprire questo ruolo. Sono contento di aver affidato il ruolo di vicepresidente vicario a Calogero Giglia al quale riconosco grandi capacità umane e professionali e indubbiamente, fino alla fine del mandato, sarà un valido sostegno per le attività del Consiglio dell’Ordine”.

“Grazie al presidente della Fondazione, Piero Fiaccabrino, per questi anni di lavoro svolto e per la fiducia che mi ha concesso – dichiara Calogero Giglia, neovicepresidente vicario dell’Ordine degli architetti di Agrigento - Non posso che ringraziare l’architetto La Greca per aver condiviso questo avvicendamento delle cariche, frutto di una grande amicizia e stima. Un ringraziamento particolare al presidente dell’Ordine, Alfonso Cimino, perché mi ha sempre coinvolto nelle attività ordinistiche.  Siamo una squadra a prescindere dalle cariche e in questi due anni che rimangono di consiliatura darò tutto il supporto necessario affinché l’Ordine continui ad assumere un ruolo fondamentale nel nostro territorio e per noi professionisti”.

“Diamo il benvenuto a Giuseppe La Greca oggi vicepresidente della Fondazione Architetti nel Mediterraneo – dice Piero Fiaccabrino, presidente della Fondazione Architetti nel Mediterraneo - con il quale ho avuto modo di lavorare nella precedente consigliatura dell’Ordine e, ne sono certo, darà un maggiore impulso alle attività della Fondazione con le competenze professionali già note a tutti noi. Grazie a Calogero Giglia per il buon lavoro svolto in questi primi due anni di Consiglio della Fondazione e per il contributo dato con grande professionalità, serietà e impegno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento